Filastrocche scioglilingua e ballate, Raccolte poetiche

Myriam – Filastrocca

Filastrocche sagge e sciocche. Roma – Nürnberg, 1997-1998

Myriam segue con le vocali
che bizzarre la lasciano senza finali
Le chiama: “Venite qui”
ma quelle restano lì
Un Mi la guarda divertito
il La con un dolce muso
la incoraggia a cantar Caruso
La terza nota gracchiante
fa un occhiolino incoraggiante
Anche la musica
fugge con le luci in America
ma la nostalgia
la segue con una scia
e dentro il cuore
il dolce sguardo di una ragazza piena d’amore
Tutte quelle emozioni da custodire dentro di sé
Volta pagina cantando Che cosa c’è

Potrebbe piacerti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *